Crea sito

-273,15C

I -273,15C si formano ad opera di Morten Gradig (voce solista, basso), Jesper Nogel (voce solista, chitarre), Sorien Dumrian (tastiere), Michael Sapper (batteria), Henrick Musling (percussioni), Ole Gradig (chitarra solista, sax, flauto traverso).

Il gruppo si ispira ad un periodo temporale, dal 1976 al 1985, che li attrae per una particolarità unica nella storia della musica pop contemporanea: la sovrapposizione di una enorme quantità di generi estremamente diversi tra loro.

Solo in quel periodo, secondo il gruppo, coesistettero pop, rock, blues, folk, hard rock, heavy metal, progressive rock, funk, reggae, dance music, jazz e jazz rock, fusion, dark, punk e post punk, ska, mod e mille altri generi, mentre si intravedevano le prime avvisaglie di quello che sarebbe stato il fenomeno rap/hiphop: ciò in un'ampia disponibilità di mercato per tutti, con frequenti contaminazioni di genere, in un'esplosione creativa che prefigurava per la musica pop rock un futuro migliore di quello che è stato.

I -273,15C esplorano quel periodo con la loro musica, cercando di trarre gli spunti migliori da ogni genere: immaginatevi un "frullatore intelligente" in cui vengano sapientemente miscelati tutti i generi citati precedentemente ed avrete una prima idea di ciò che vi attende all'ascolto.

Nel settembre del 2010, i -273,15C decidono di dar vita al loro primo EP, Cities, registrato in presa diretta e senza post-produzione a The White House Studio, utilizzando solo strumenti originali del periodo di cui il gruppo è appassionato (p.e., la batteria è suonata tramite una Octapad Roland con l'utilizzo di banchi suoni di una batteria Korg KPR-77): al progetto del EP ha preso parte anche Paula Stridbar (vocals).

Cities è sicuramente una produzione pop rock - un genere che trova raramente spazio su RUMORSRECORDS - ma è prodotto con una maestria compositiva ed esecutiva tale da convincere la label a pubblicarlo: sarà pop rock ma è un pop rock intelligente, divertente e curato.

Consigliato a chi non si "rinchiude" in un genere.